Altre Notizie

Vienna: sparatoria vicino ad una Sinagoga, forse 7 i morti

Da due ore Vienna è teatro di una maxi-operazione per contrastare l’attacco di un commando di fuoco che ha toccato sei luoghi della città. Tutto è iniziato con una sparatoria e un’esplosione nei pressi di una Sinagoga nel centro della capitale. Un uomo in fuga e 7 morti, questo è il bilancio che sveglia l’Austria dal lock-down.

Dopo gli ultimi episodi in Francia sembra ci sia una correlazione tra gli attacchi, ma ancora nessun movimento integralista ha rivendicato l’azione.

Macron ha pronunciato parole di vicinanza all’Austria, parlando di “attacco all’Europa” e continuando: “chi è contro di noi deve capire con chi ha a che fare”. Sassoli, Presidente del PE: “condanniamo ogni attacco, siamo per la pace…”

Il ministro degli Interni, Karl Nehammer, parla di attentato e condanna il fatto come episodio di matrice terroristica.

L’Austria, in lock-down da due giorni, si risveglia con la paura.

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *