Il Presidente di LiberaRende Francesco Iannicelli con Eleonora Cristiani
Cultura e Società

Un successo il primo Festival di LiberaRende a Commenda

È stata una bella serata quella di ieri a Commenda, tante famiglie e giovani ragazzi e ragazze, sono accorsi al primo Festival organizzato dal quotidiano online LiberaRende.

Era da tempo che nella storica Piazzetta di Commenda non si organizzava una serata all’insegna della musica e della cultura.

Una giornata pensata per tutte le fasce di età, partendo proprio dai più piccini che grazie all’associazione Juna hanno passato un pomeriggio spensierato, tra letture Hula Hoop e sano divertimento all’aria aperta.

Interessante e ricco di proposte e contenuti il dibattito delle 19:00, su “ecosostenibilità e rilancio delle comunità territoriali”, moderato dalla brava Sonia Pellegrino di LiberaRende, era presente tra gli altri l’assessore all’ambiente del Comune di Rende Domenico Ziccarelli, Daniela Ielasi di Filo Rosso, Gasparo Tozzi del Comitato di Quartiere Commenda 2.0, Luca Scarcelli di Officine Italia, Ester Cittadino di “Bio Natura”, Alessandro Lanzone vice Presidente della consulta degli studenti e Matteo De Bonis di Fridays for Future.

Molto apprezzata dal pubblico la presentatrice Eleonora Cristiani che ha condotto egregiamente la serata musicale e cabarettista che ha visto i bravissimi Quei Duo deliziare il pubblico a colpi di Sax and music, per poi continuare con i simpaticissimi e applauditissimi i Calabroni e Marco Moccia con lo spettacolo “Son Meridionale”.

Infine la serata è stata concluso con la giovane promessa del Rap rendese B-Crash, spalleggiato dal dj Dohnny Jeep, che hanno attirato decine di giovani della Città.

Gli organizzatori di LiberaRende promettono che non è finita qui e che nei prossimi mesi c’è in progetto di riproporre il format del festival in altri quartieri e contrade della Città di Rende.

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *