Storie di Resistenza: Nino Malara e Il 25 Aprile
Antonio Malara, primo seduto da destra, assieme a un gruppo di confinati (Favignana, 15 dicembre 1926)
Politica

Storie di Resistenza: Nino Malara e Il 25 Aprile

Dal profilo facebook di Gianfranco De Franco

NINO E IL 25 APRILE – Nino Malara nel suo libro (introvabile oramai) “Antifascismo anarchico 1919-1945”, ci fa ritrovare l’orgoglio di noi calabresi per il contributo che abbiamo dato alla liberazione d’Italia. Si celebrano, meritatamente, i partigiani che hanno combattuto al Nord, senza ricordarsi di quelli che hanno resistito e combattuto al Sud.

Nino subì il confino dal 1926 al 1932 e fu semiclandestino fino al 1943. La sollevazione di Cosenza del 1943 lo vide fra i fondatori del primo Comitato di Liberazione Cittadino che riuniva tutte le forze antifasciste.

Il mio 25 aprile lo dedico, quindi, a Nino Malara e ai partigiani di Cosenza e della Calabria.

 

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

More in:Politica

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *