PoliticaPolitica Locale

Rende2019, Principe:”Lavoreremo perché il centro storico entri nelle reti nazionali di borghi e centri slow”

“Nel centro storico ci sono le nostre radici, una storia che vogliamo continuare a valorizzare”

“Il nostro è un borgo, e come tale deve essere riconosciuto e promosso.”Cosi Sandro Principe, candidato a Sindaco di Rende.

“In passato sono stati fatti interventi sostanziali di recupero e valorizzazione. Il restauro delle chiese, i finanziamenti per il Cinema Santa Chiara, l’ampliamento del Museo, le villette, la pavimentazione in porfido, per citarne solo alcuni. Su questa strada tracciata continueremo a lavorare. Ripristineremo l’esistente, le scale mobili dovranno essere nuovamente attive, i musei sempre aperti e fruibili.”

E continua: “Rinverdendo un nostro vecchio progetto, daremo vita ad un paese albergo, con b&b e piccole attività ricettive che sosterremo attraverso voucher. Renderemo di nuovo attrattivo il centro storico facendolo diventare palcoscenico di eventi e spettacoli culturali e musicali di spessore, da realizzare tutto l’anno, e diventerà il luogo privilegiato per l’artigianato artistico di qualità che troverà qui la sua “casa”. Con appositi voucher sosterremo l’apprendimento e la formazione di giovani all’artigianato artistico”.

E conclude: “Inoltre lavoreremo perché il centro storico entri nelle reti nazionali di borghi e centri slow, un primo obiettivo che rappresenterà un buon punto di partenza di promozione e marketing territoriale”.

 

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

More in:Politica

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *