1 min di lettura

Da tempo si parla di nuovo rimpasto della giunta comunale di Rende. Dopo le ultime uscite di Iantorno, attuale Assessore al bilancio, si respira un clima di “cambiamento” nella cittadina rendese; anche se il cambiamento sembra profilarsi per mantenere lo status quo.

Il giorno giusto sembra essere martedì prossimo, l’Assessore al ramo potrebbe essere quello sulla graticola. Non solo, dopo lo scandalo del Parco Acquatico manca anche l’Assessore allo sport, carica che era presieduta da Rausa, nel comune di Rende; figura che, viste le ultime vicende che riguardano il Rende Calcio, dovrebbe essere coperta da un esperto del settore.

Oltre i dissidi interni alla giunta anche un’altra vicenda di natura esogena si abbatte sul sindaco Manna, vicenda che, teoricamente, mette in discussione la tenuta politica della maggioranza, ma che, praticamente, non ha creato nessun effetto. Il 13 Ottobre scorso, di fatti, sono state confermate le accuse di corruzione, in merito all’inchiesta Genesi, in sede di incidente probatorio da parte del giudice reo-confesso Marco Petrini verso il Sindaco di Rende Marcello Manna.

Cosa succederà la prossima settimana? Chi sta puntando al bilancio, semmai dovesse esserci un rimpasto, per sostituire il Iantorno irrequieto? Qual è invece l’obiettivo di Iantorno?

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi un commento!
Per favore inserisci qua il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.