1 min di lettura

Sono giorni che gli abitanti di via Alessandro Magno, a Rende, sono costretti a convivere con una fogna a cielo aperto e a causa delle ultime forti precipitazioni che hanno interessato il nostro territorio, è diventato un vero e proprio torrente.

Nonostante le già innumerevoli segnalazioni fatte dai cittadini della zona interessata, nessuna misura risolutiva è stata adottata dal Comune di Rende, la situazione peggiora di giorno in giorno.

la fogna di via Alessandro Magno

Tra l’altro, gli abitanti continuano a denunciare inutilmente il degrado del quartiere: strade dissestate e poco illuminate, poca cura del patrimonio arboreo, la presenza di animali pericolosi.

Un degrado che si protrae, ormai, da più di dieci anni, con le amministrazioni comunali, che nel tempo si sono susseguite, colpevolmente immobili davanti al perdurare e al peggiorare delle tante criticità

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi un commento!
Per favore inserisci qua il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.