PoliticaPolitica Locale

Rende, Fed. Riformista: “Manna e le false promesse sul Borgo Antico”

Ormai da oltre un lustro il nostro borgo è oggetto di attenzioni da parte del Sindaco Manna. Sopralluoghi, annunci, riunioni di giunta, visite, e quant’altro, tutte cose necessarie a capire e programmare un imminente rilancio del centro storico.

Musei, chiese, piazze de centro storico sono li da prima che Manna arrivasse alla guida della città. E se Manna oggi ha la possibilità di visitarle, è perché chi c’è stato prima di lui, ha pensato bene di recuperare e valorizzare tutto quello che oggi è possibile ammirare. Quindi che Manna abbia impiegato un tempo così lungo per “capire che il centro storico si può ancora recuperare” ci fa perdere ogni piccola fiammella di speranza sul fatto che, lo stesso Manna, possa continuare nell’opera di cura delle bellezze della parte storica della città. Un lustro di tempo per programmare, capire, annunciare.

Ma per agire? A pensare male sembra una di quelle “solite uscite” alla quale il nostro ci ha abituato, perché a furia di annunciare un progetto per la città, da qualche parte e qualcosa si deve pur dire. Manna è alla guida della città dal 2014. Nel suo programma di prima legislatura ampio risalto alla cura del centro storico. Leggiamo che ieri abbia fatto un sopralluogo con i membri del suo staff e annunci addirittura di coinvolgere i suoi assessori. Come dire. Speriamo bene. Intanto sembra che anche questo sopralluogo sia fallito miseramente. La cripta maldestramente indicata nella Chiesa di Costantinopoli è invece, da secoli, nella Chiesa Matrice. Sic!! Proprio così. Emersa durante uno degli interventi di recupero del patrimonio, quando alla guida della città erano i riformisti di Rende. Federazione Riformista

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

More in:Politica

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *