Rende, Coronavirus: Perché il Comune non fornisce i dati dei contagi in città?
Politica Locale

Rende, Coronavirus: Perché il Comune non fornisce i dati dei contagi in città?

Numerosi lettori da diversi giorni ci segnalano che il Comune di Rende non fornisce i dati relativi al contagio da Coronavirus, dal 16 marzo, quasi un mese. Effettivamente se andiamo a controllare sia sul sito ufficiale che sulla pagina facebook del Comune, non troviamo alcuna dato o alcuna notizia in merito; neanche una minima informazione estrapolata dal comando dei vigili urbani. A ragion del vero però, l’unico che in linea generale ha fornito, fino ad un certo punto, i dati relativi al contagio in città è stato l’assessore Ziccarelli, per poi smettere improvvisamente anche lui.

Vorremmo comunque rammentare al Sindaco Manna, che lui è il primo garante della salute dei cittadini, e dovrebbe essere sua responsabilità e premura informare quotidianamente i cittadini sulla situazione dei contagi in città, anche per rassicurare gli animi confusi dei rendesi. Come del resto fanno i suoi colleghi nelle altre città; è il caso per esempio del Sindaco di Corigliano-Rossano il suo amico Flavio Stasi, che ogni giorno informa i cittadini monitorando la situazione dei contagi in città.

La pagina del Comune di Rende, cosi come chi la gestisce, nella sostanza non ha alcun utilità, se non quella di sponsorizzare associazioni o eventi vicini al Sindaco o alla sua giunta, come se in città esistessero realtà associative e eventi di serie A e altre associazioni che nonostante operino costantemente in città non vengono minimamente considerate.

Forse perché queste realtà associative agiscono in maniera libera e indipendente, e non sono attaccate alla mammella del Sindaco o di qualche suo adepto?

In ogni caso ciò che ci preme segnalare è che la pagina e il sito del Comune esplichino le funzioni per cui sono preposte, informando quotidianamente i cittadini sulla situazione dei contagi in città.

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *