Pika Dmf , il beat ribelle del Rap calabrese
Cultura e Società

Pika Dmf , il beat ribelle del Rap calabrese

Luca Montone in arte “Pika Dmf” classe 93 originario di Altomonte (CS) si avvicina al mondo del Rap nel 2009 all’età di 16 anni. Inizia la sua avventura musicale con la compagnia di alcuni amici con il quale forma la sua crew, i DoppiaMisura, nome che simboleggia la cultura rap dei tempi, (la doppia misura nel vestire) tipico abbigliamento che veniva attribuito a coloro che facevano parte del mondo Hip Hop.

Inizia ad esibirsi in eventi musicali e jam session Hip Hop in giro per l’Italia e all’apertura di concerti come quello di Gué Pequeno, di Ivana Spagna dei Gemelli Diversi e di altri nomi noti del panorama musicale. Nel tempo pubblica diversi MixTape con i quali inizia a farsi conoscere, e nel 2017 firma il suo primo contratto discografico con la Redland Music, con la quale diffonde i primi progetti ufficiali come il singolo “Hey Ma” che arriva tra gli 8 finalisti nazionali all’evento musicale svolto in collaborazione con Rai Radio Tutta Italiana,“Calabria Fest 2019” a Lamezia Terme, evento che vede esibirsi anche Clementino, Dolcenera, Enrico Nigiotti e Chiara Galiazzo e dove gli è stato riconosciuto il premio speciale dello sponsor.

L’estate 2019 per Pika è molto movimentata dal tour Calabrese. Con diverse tappe ad eventi noti in giro per la regione e il grande ritorno nel suo paese di origine all’interno del prestigioso Festival Euromediterraneo di Altomonte che si rivela un successo, all’interno del Teatro Costantino belluscio con un gran numero di partecipati. Nello stesso programma che vede le esibizioni di Arisa e I Tiromancino.

Per l’estate 2020 oltre all’uscita del disco ufficiale sono già previste diverse date live.

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *