PoliticaPolitica Locale

“NOI Rende” dialoga con Sandro Principe. Nuovo Ospedale indispensabile e affinità di programmi.

Eleonora Cafiero di NOI Rende (Movimento NOI): siamo un Movimento di opinione che ha incentrato mesi di battaglie a favore della costruzione del Nuovo Ospedale Pubblico cui non rinunciamo e che riteniamo centrale nella nostra visione politica che vuole porre rimedio al disastro che è la Sanità calabrese. Fino a quando non avremo la forza politica per governare, Il Movimento NOI sosterrà chi si impegna a realizzare i punti strategici del nostro programma finalizzato al bene comune. Poi, lo faremo direttamente.

Il Movimento cattolico NOI, preso atto dei programmi dei candidati alla carica di Sindaco della Città di Rende Sandro Principe e Marcello Manna, ha deciso di sostenere il candidato il cui programma contempla la maggior parte dei punti su cui è stato incentrato il programma elettorale dello stesso Movimento NOI con la sua lista NOI Rende, finalizzato al bene comune.

“Se abbiamo avuto la stima dei nostri elettori, se pur in pochi giorni di campagna elettorale, è stato perché il Movimento NOI ha un programma con proposte concrete e realmente sostenibili, finalizzato al bene comune, che nasce dalle esigenze primarie dei Cittadini e del territorio”.

Lo ha dichiarato Eleonora Cafiero, cittadina di Rende, e coprogettista del programma grazie al quale il MiBAC ha erogato i noti 90 milioni di Euro destinati dal CIPE alla riqualificazione urbana della Città Storica di Cosenza e candidata a Sindaco per il Movimento NOI con la lista NOI Rende nella prima fase delle Amministrative di Rende.

“Questo senso di responsabilità – continua la nota della lista NOI Rende – ci ha indotti ad analizzare i programmi dei candidati al ballottaggio e, fermo rimanendo la naturale stima che abbiamo per tutti e che contraddistingue il nostro cammino, abbiamo intravisto concrete possibilità di vedere realizzati i punti del nostro programma con il sostegno al candidato Sandro Principe. Il Movimento NOI e la sua lista NOI Rende si battono da tempo per la celere costruzione del Nuovo Ospedale Pubblico e in tal senso, a proporre l’Ospedale Pubblico è stato l’on. Sandro Principe mentre, nella passata Amministrazione, abbiamo sentito parlare solo di ‘privati’. Fermo restando il fatto che non siamo contrari al privato complementare, non possiamo rinunciare, anche attesa la disastrosa situazione del Sistema Sanitario Regionale, ad un Nuovo Ospedale Pubblico di assoluta eccellenza e collegato, se possibile, all’alta formazione universitaria al fine di scongiurare la diaspora dei nostri giovani laureati verso altre regioni d’Italia o d’Europa. Questo, un punto fermo sul quale i cattolici del Movimento NOI non possono retrocedere anche in virtù di quanto dichiarato dall’Arcivescovo di Cosenza – Bisignano Mons. Nolè che, in occasione dell’inaugurazione della ristrutturazione dell’ingresso dell’Annunziata di Cosenza, ha auspicato l’immediata costruzione del nuovo Ospedale. Nella mia qualità di rappresentante della lista NOI Rende ho incontrato questa mattina 3 Giugno 2019 il candidato Sandro Principe accompagnata dal Delegato del Movimento NOI alla Salute Angelo Falcone, al Delegato al Dipartimento Diritto e Giustizia di Rende appena istituito Daniela Lorusso e al Portavoce Nazionale del Movimento NOI Fabio Gallo. Si è discusso degli altri punti del nostro programma che riguardano la Famiglia, il Lavoro, la tutela degli Anziani in generale e degli affetti da Demenza Senile, dei programmi sui temi dell’Ambiente e dell’Energia, in ottemperanza all’Agenda 2030 in tema di sostenibilità Ambientale incluso il sistema dei trasporti pubblici. Si è parlato di  Europa e della Rende Cristiana da valorizzare attraverso l’attuazione di politiche specifiche e di larga condivisione del mondo dei laici.

L’on. Sandro Principe ha discusso in profondità per oltre due ore i temi trattati e, trovandoli coerenti con il suo programma – conclude la nota della lista ‘NOI Rende’ – ha assunto l’impegno di attuarli”. Giovedì 6 Giugno alle ore 18:00 presso l’Hotel San Francesco di Rende si discuterà pubblicamente di quanto dichiarato nella nota.

fonte:  Noi Magazine

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

More in:Politica

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *