Politica Locale

Nasce la Federazione Riformista, ieri si è svolta la prima assemblea

Si è tenuta ieri presso il Museo del Presente di Rende la I Assemblea della Federazione Riformista, il nuovo movimento politico nato dall’unione delle associazioni di matrice rifomista e socialista presenti in Città: Insieme per Rende, Rende Riformista, Rende Avanti, Riprendiamoci Rende e Generazione Urbana.

Un’assemblea molto partecipata, tante sono stare le proposte e le idee avanzate dai presenti.

La serata, moderata da Erika Imbrogno, è stata introdotta dalle relazioni dei coordinatori della Federazione Riformista, Lorenzo Principe e Mauro Stellato, che hanno illustrato i motivi della nascita del nuovo movimento e l’importanza del progetto politico che ha come scopo quello di formare e lanciare una nuova classe dirigente riformista rendese. Dopo le relazioni dei coordinatori sono intervenuti i due giovani consiglieri comunali del nuovo movimento, il Capogruppo in Consiglio Comunale Michele Morrone e Rossana Ferrante, i quali hanno esposto l’attività del gruppo Consiliare della Federazione Riformista: Caso Rifiuti e Stadio Lorenzon, la questione riguardante l’ospedale privato e pubblico, il problema dei conti pubblici.

A seguire è stato aperto il dibattito ai presenti in sala, in tanti sono intervenuti per dare slancio e sostegno alla nascente formazione politica, tra i quali: Francesco Midulla, Mirko Di Maria, Gianluca De Rango, Divina Falbo, Clelio Gelsomino, Mimmo Talarico, Franco D’Ambrosio e Sandro Principe, quest’ultimo ha fatto i complimenti ai giovani riformisti per l’iniziativa, invitandoli a proseguire su questo indirizzo e a portare avanti i valori e i principi riformisti.

Infine l’ufficio di presidenza della Federazione Riformista ha proposto la dott.ssa Galasso come Presidente dell’Assemblea riformista, la quale è stata eletta all’unanimità dei presenti.

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *