PoliticaPolitica Nazionale

La visita del Premier Conte in Calabria: una ripetitiva comparsa

Sulla Calabria dichiarazioni monotone e già sentite

La nostra è una generazione piena di aspettative, profondamente provata dalla crisi di questo secolo; e forse anche per questo motivo che la visita del Premier Conte non ha scosso il mio inconscio da sognatore.

Sicuramente impeccabile come presenza scenica, sempre posato ed elegante, onestamente il nostro premier non fa una piega, ma nonostante ciò, forse a causa del mio esagerato scetticismo ancora non riesce a convincermi; eppure da quanto leggo la visita in Calabria è stata perfetta, nessuna testata giornalistica, anche quelle più critiche, hanno evidenziato anche un minimo aspetto negativo nessun connotato, neanche una scarpa slacciata per intenderci; evidentemente è andato tutto liscio, nulla da segnalare. Nonostante però questa celebrata perfezione mediatica, ancoro rimango scettico, sarà forse un mio difetto il non sentirmi rasserenato, ad udire frasi e dichiarazioni già innumerevoli volte pronunciate o ascoltare  quotidiane cantilene sulla Calabria, gonfie di promesse effimere, vuote nella tangibile sostanzialità.

Sinceramente, da calabrese, mi sento oppresso dalla superficialità con cui vengono considerate le vicissitudini di questa meravigliosa terra, che da sempre patisce le sciagure generate dell’indifferenza politica e istituzionale.

Mi aspettavo qualcosa di più da questo Premier, qualcosa almeno di nuovo, e non una ricaduta in melodie ripetitive e dissonate.

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

More in:Politica

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *