Politica Locale

La Federazione Riformista chiede di bloccare la riapertura del mercato a Rende

Il Sindaco di Rende con ordinanza n. 62 del 10/04/20 ha disposto l’apertura dell’area mercatale nelle giornate di giovedì e sabato dalle ore 7:30 alle ore 14:00.

Questa decisione ci lascia perplessi e ci preoccupa molto. I commercianti del mercato vanno certamente sostenuti ed aiutati applicando, per il momento e celermente, i provvedimenti di sostegno all’economia emanati dal Governo; ma non disponendo l’apertura del mercato per due giorni alla settimana, in questa che è ancora la fase 1 dell’emergenza. È evidente, che si verificherà un notevole afflusso di persone per l’area mercatale e potrebbe essere difficile osservare da parte dei cittadini, e verificare, da parte delle forze dell’ordine, il rispetto delle disposizioni vigenti in materia di distanziamento sociale. Peraltro, le forze dell’ordine sarebbero distratte dall’espletamento degli altri delicati compiti d’istituto, in particolare dalle operazioni di controllo ai varchi di accesso alla Città. Questo servizio è molto importante, poiché l’apertura del mercato potrebbe determinare l’arrivo a Rende di molti cittadini da altri comuni.

Si fa presente, pertanto, che questo stato di cose potrebbe rappresentare un pericolo gravissimo di estensione del contagio, tenendo conto, altresì, che l’area mercatale è adiacente al popoloso quartiere Europa.

Chiediamo, pertanto, al signor Sindaco, che con numerosi video sui social fa appello al senso di responsabilità dei cittadini di restare a casa, di revocare immediatamente l’ordinanza n. 62 del 10/04/20.

Per una doverosa informativa al rappresentante del governo sul territorio questa nota la inviamo al signor prefetto di Cosenza ed al Presidente della Giunta Regionale ai rispettivi indirizzi di posta elettronica certificata.

Federazione Riformista

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *