Politica

Invasione di “sardine” a Cosenza, presente anche Brunori Sas

Cosenza: Le sardine invadono piazza Santa Teresa, presente anche il cantautore  Brunori Sas

Una partecipata manifestazione, un centro di aggregazione multi generazionale che ha raccolto l’entusiasmo di un moto di protesta che in tutta Italia manifesta il proprio sdegno per un certo tipo di cultura politica, che partendo da  un assurdo revisionismo storico, tenta di riproporre contenuti inneggianti alla violenza, alla discriminazione razziale e territoriale. Un atteggiamento politico fuorviante  e pericoloso che si cela dietro il concetto di sovranismo, ma altro non è che uno squallido tentativo di riportare in auge, valori di un estremo nazionalismo che ha causato solamente guerra e miseria.

Le sardine, un moto di protesta spontaneo e giovanile, sono la chiara dimostrazione che esiste ancora chi sogna e spera in mondo migliore, in una società più giusta, che non si pone l’obiettivo di erigere muri o barriere, che non considera il diverso come inutile, che non rifugge in concetti superati, che esaltano  una presunta superiorità nazionale in cui il tentativo di  militarizzazione della vita sociale,  disciplina all’ordine e non alla sicurezza comune;questa moltitudine che sta invadendo le piazze italiane crede ancora nella possibilità che si possa costruire una società costruita sulle basi del solidarismo e dell’armonia sociale ; da ognuno secondo le proprie capacità, a ognuno secondo i propri bisogni.”

Presente anche il noto cantautore Brunori Sas, che si unisce armonicamente al coro di protesta delle sardine, riconoscendo l’unicità di questo movimento spontaneo e sottolineando l’importanza dei concetti espressi da questa folla: “ Mi piace l’idea dell’aspetto affermativo di questo moto, è ovvio che quando si aggrega una moltitudine, l’emotività umana tende trasudare aspetti contrastanti,  mi piace pensare che dal dualismo generato dal nemico da abbattere, si possa costruire qualcosa che prescinda dall’ avversario comune”

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

More in:Politica

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *