Sport e benessere

Intensa settimana per l’A.s.d Rugby Rende

Intensa settimana di allenamenti in vista per i rendesi della palla ovale, impegnati nella preparazione delle gare in programma il 17 novembre 2019. Ad aprire il fine settimana biancorosso saranno i giovanissimi dell’Under 14 attesi dai coetanei del CUS Cosenza Rugby presso gli impianti sportivi Unical, mentre la compagine Under 16 è chiamata a difendere le mura dello stadio “Tonino Mazzuca” dalle incursioni dell’Amatori Rugby Monopoli; turno in trasferta per la formazione Seniores: terminata la lunga sosta Cannataro e compagni giocheranno a Sant’Egidio del Monte Albino (SA) con gli Stallions del Baliano Tiles Rugby Agro.

Agenda ricca di impegni quella del Rugby Rende, i cui tecnici avranno molto da lavorare per far fronte alle esigenze logistico-tattiche di ogni reparto. In queste settimane di pausa Coach Bacci ha avuto l’opportunità di far tirare il fiato ai suoi e preparare al meglio i match di domenica: conclusa la prima fase di Campionato U16 con due vittorie, i ragazzi di capitan Orsomarso dovranno ora dare il massimo per superare a bottino pieno anche questo minigirone; più oneroso il compito della prima squadra, alla quale il Presidente-Allenatore ha richiesto un surplus di impegno e concentrazione per mantenere salda la testa della classifica di Serie C. Intanto la Società continua ad adoperarsi per rinforzare l’organico con nuovi innesti che cementino ulteriormente il gruppo e ne incrementino la visione di gioco con il proprio bagaglio di esperienza: è da leggersi in quest’ottica l’arrivo nel Team biancorosso di Pasquale Bernardo, sebbene per il centro cosentino nato rugbisticamente proprio nel Rugby Rende sia più corretto parlare di un ritorno. Dopo le prime positive uscite, il weekend offrirà l’opportunità di testare l’assetto degli schieramenti e dimostrare che in alto non si soffre di vertigini.

di Valentina Corrado

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *