Politica Locale

Innova Rende si rafforza: entrano Adamo e Bernaudo

Ufficializzato l’ingresso di Francesco Adamo e Mariarosalba Bernaudo 

Innova Rende si è presentata come un soggetto che nella propria mission ha il voler unire anziché il dividere, concetto e proposta socio-politica che vogliamo ribadire quotidianamente nel nostro modo di fare politica con la città e per i cittadini. Oggi più che mai è necessario intrecciare relazioni positive e creare reti che siano proattive alla crescita di Rende e con essa di tutta l’area urbana.

In quest’ottica di aggregare forze sane, non in contrapposizione a qualcosa o qualcuno, ma per generare una nuova proposta significativa, forte e credibile, oggi diamo il benvenuto a due persone differenti tra loro per storia, sensibilità e provenienza, che hanno però deciso di essere sinergici tra loro e con tutti noi, perché dopo questa Pandemia tutti coloro che vivono quotidianamente il territorio hanno ben chiaro che non si tornerà al passato, ma ci sarà bisogno di creare un futuro quanto più condiviso e attento alle fragilità umane, ambientali ed economiche.

Oggi si uniscono al cammino di Innova Rende Maria Rosalba Bernaudo e Francesco Adamo, due professionisti, due persone con idee e valori che sicuramente arricchiranno il gruppo e la proposta politica di Innova Rende. “Siamo felici di dare il benvenuto a Maria Rosalba e Francesco – sottolinea Lorenzo Principe, segretario di Innova Rende – con entrambi ci siamo confrontati tante volte e abbiamo trovato tanti punti di contatto in questi mesi che hanno portato a questa scelta di stringere ancora di più i legami e condividere un percorso dedicato alla nostra città. Mi auguro che seguendo l’esempio di Maria Rosalba tante altre donne di valore scelgano di impegnarsi in politica in prima persona e con grande energia, non importa che sia con noi o con altri soggetti, il ruolo delle donne oggi in politica resta centrale ed è una necessità sociale per creare il futuro post-covid.”

“Il Covid ha acuito e reso ancor più evidenti difetti e i limiti della società in cui viviamo. – evidenzia Maria Rosalba Bernaudo – È quindi diventato necessario immaginare e lavorare alla creazione di una nuova stagione, oltre le logiche esistenti ed ormai superate. Occorrerà ricostruire e rigenerare un tessuto sociale e un tessuto politico, interpretare e provare a governare il cambiamento in atto. Avvertiamo forte questa esigenza così come avvertiamo impellente il desiderio di contribuire alla costruzione e alla crescita di un contesto politico, il più ampio e omogeneo possibile, che a Rende manca. Di Innova condividiamo la visione, il metodo e il grande entusiasmo.”

“Un approccio semplice e forse proprio per questo innovativo ed efficace, scevro da sovrastrutture a volte paralizzanti. – conclude Francesco Adamo – Insieme vorremmo provare a spostare l’azione politica nell’alveo della competenza e della conoscenza esulando da partigianerie “a prescindere”, tenendo sempre ben presente l’obiettivo finale: il benessere dei cittadini, perseguire il bene comune, la crescita della città di Rende. Una comunione di intenti, questa, che non nasce oggi ma che è frutto di lunghi e importanti pezzi di strada percorsi insieme. Ci uniamo pertanto con convinzione, entusiasmo e con il sincero desiderio di voler lasciare una traccia, piccola o grande che sia, nel percorso di rinascita che la nostra Città merita.”

 

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *