Cronaca Locale

Emergenza rifiuti. Fridays for Future chiede una riforma strutturale degli ATO

UNA CRITICA AGLI ATO

Si sono inventati uno strumento per meglio amministrare il servizio integrato della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti: gli ATO (Ambiti Territoriali Ottimali). Sono entrati in vigore già da un po’ di anni.

Ma in Calabria continuano a non funzionare. Perché? Noi crediamo per tre ragioni principalmente: attualmente comprendono territori troppo estesi ed eterogenei(esempio palese: ATO Cosenza), non hanno poteri e risorse e non includono nel processo decisionale le/i cittadin*, le professionalità provenienti dalla società civile e le associazioni ambientaliste che avrebbero molto da dire trattandosi di dover individuare il modello più ambientalmente sostenibile.

Noi chiediamo una riforma degli ATO che vada nella direzione di una maggiore efficacia di quest’organo e di una maggiore partecipazione popolare.

Non c’è più tempo da perdere. Un cattivo smaltimento dei rifiuti impatta enormemente sulla nostra salute e sulla salute dei territori. Abbiamo appreso proprio in questo periodo quanto tutto ciò sia importante.

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *