Covid, le nuove regole del decreto dal 26 aprile: ecco cosa si potrà fare e cosa no
Politica Nazionale

Covid, le nuove regole del decreto dal 26 aprile: ecco cosa si potrà fare e cosa no

Dal 26 aprile entra in vigore il nuovo decreto Covid approvato dal governo guidato dal premier Mario Draghi per provare a contenere la diffusione del coronavirus. ecco quali sono le risposte alle principali domande che possono sorgere sulle misure adottate dall’esecutivo.

Posso spostarmi tra regioni gialle? Dal 26 aprile fra le regioni gialle ci si potrà muovere liberamente. Sempre in zona gialla, via libera anche agli spostamenti all’interno della regione.

Posso spostarmi tra regioni di colore diverso? In questo caso ci si potrà spostare solo per motivi di lavoro, salute e necessità attraverso un’autocertificazione oppure se non si rientra nei precedenti motivi attraverso l’utilizzo della certificazione verde, ribattezzato anche “green pass”.

Si può andare nelle seconde case? Dal 26 aprile nelle seconde case, che si trovano in zona gialla o arancione, si potrà andare anche con parenti e amici: al massimo in quattro persone. In zona rossa soltanto il nucleo familiare e la casa dev’essere disabitata.

Fino a quando dura il coprifuoco alle 22? Il decreto sarà in vigore dal 26 aprile ed ha validità fino al 31 luglio, ma non è detto che non venga rivisto periodicamente sia per quanto riguarda il divieto di uscita notturna dalle 22 sia per altre misure. Il governo ha già stabilito che ci saranno “tagliandi” ogni due settimane per verificare l’andamento della curva epidemiologica. Se sarà in discesa le misure saranno allentate e anche il coprifuoco potrà essere posticipato o, nella migliore della ipotesi, eliminato.

Quando riapriranno i ristoranti? In zona gialla si potrà tornare al ristorante già da lunedì 26 aprile a pranzo e a cena, purché all’aperto, ricordando però che vige il divieto di uscita notturna dalle 22. Dal primo giugno, sempre in zona gialla, i ristoranti potranno aprire anche al chiuso ma fino alle 18.

Si potrà andare al museo? Dal 26 aprile, in zona gialla saranno aperti musei e altri luoghi della cultura con modalità di fruizione che possano consentire il rispetto della distanza di almeno un metro fra i visitatori. Il sabato e nei giorni festivi l’ingresso deve essere prenotato on line o al telefono con almeno un giorno di anticipo.

E’ possibile tornare a fare sport di contatto? In zona gialla, dal 26 aprile sarà consentito qualsiasi sport all’aperto, anche di squadra e di contatto. Si può, per esempio, tornare a giocare a calcetto, è però vietato l’utilizzo degli spogliatoi.

Quando riaprono piscine e palestre? In zona gialla, dal 15 maggio è prevista la riapertura delle piscine all’aperto, dal primo giugno si potrà tornare anche nelle palestre.

Quando saranno riaperti gli stadi? In zona gialla, si potrà tornare ad assistere a una partita o a una manifestazione sportiva dal vivo dal primo giugno, quando saranno riaperti stadi e palasport. Ma ci sarà un limite massimo del 25% della capienza e comunque una soglia di mille spettatori all’aperto e 500 al chiuso

 

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *