Cosenza, FEM.IN: “Siamo la Calabria che non si arrende, vogliamo diritti e dignità!“
Politica Locale

Cosenza, FEM.IN: “Siamo la Calabria che non si arrende, vogliamo diritti e dignità!“

La giornata di ieri, al culmine di una intensa settimana di mobilitazioni su tutta la regione, è stata fondamentale.

Di fronte alle tragedie che si consumano a causa di un servizio sanitario inefficiente, la cittadinanza ha risposto con forza e determinazione, alzando la testa e rivendicando una dignità che ci viene sistematicamente negata.  Mentre questa mattina a Cariati si sta tenendo un’altra protesta per la riapertura delle strutture ospedaliere, noi continuiamo a presidiare la sede dell’ASP di Cosenza.

Dove sono le 5 mila assunzioni di personale sanitario promesse dal Commissario?

Come, ma soprattutto quando, intendono spendere i 60 milioni messi a disposizione dal Decreto Calabria?  Partiamo da elementi estremamente urgenti e concreti e andiamo fino in fondo.

Siamo la Calabria che non si arrende, vogliamo diritti e dignità!

Calabresi in mobilitazione per la sanità pubblica

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *