Featured

Coronavirus: il bollettino della Protezione Civile del 18 marzo

Il numero di casi totali di contagio è di 35.713. Un numero che include le 28.710 persone attualmente positive (2648 è l’incremento delle persone attualmente positive) i 4.025 pazienti guariti e le 2.978 persone decedute.

Ad oggi le persone ricoverate sono 14.363 con sintomatologia SARS-CoV-2 correlata, 2.257 i pazienti in terapia intensiva, 12.090 quelli in isolamento domiciliare. Sono 165.541 i tamponi effettuati in Italia dall’inizio dell’epidemia. Mancano oggi i dati della Campania, che non sono aggiornati.

«La curva epidemica è in crescita». dice Silvio Brusaferro dell’Istituto Superiore di Sanità. «Ancora una volta sono alcune regioni del Nord Italia ad essere maggiormente coinvolte per numero di persone che si rivolgono a ospedali e terapie intensive. Alcune aree del paese si stanno attrezzando in maniera straordinaria. Nelle altre aree del paese c’è una crescita ridotta ma questo non ci deve illudere», dice Brusaferro. «Solo se tutti ci comportiamo in un certo modo come raccomandato possiamo rallentare la diffusione della curva epidemica». Le persone poco sintomatiche «devono restare in isolamento: sono quelle che possono più trasmettere il contagio», dice il presidente dell’Iss.

«La mortalità colpisce persone anziane e con più patologie», prosegue Brusaferro. «Queste persone devono avere la protezione più elevata. Devono stare in casa, e la rete sociale deve aiutarli a stare a casa».

I pazienti attualmente positivi regione per regione

In base ai dati ufficiali della Protezione Civile, il numero di persone al momento positive al SARS-CoV-2 è così distribuito di regione in regione:

  • 12266 in Lombardia
  • 3915 in Emilia Romagna
  • 2953 in Veneto
  • 1476 nelle Marche
  • 2187 in Piemonte
  • 1291 in Toscana
  • 744 in Liguria
  • 650 nel Lazio
  • 436 Trento
  • 366 Bolzano
  • 416 in Friuli Venezia Giulia
  • 423 in Campania *
  • 362 in Puglia
  • 267 in Sicilia
  • 249 in Abruzzo
  • 241 in Umbria
  • 126 in Calabria
  • 132 in Sardegna
  • 162 in Valle d’Aosta
  • 21 in Molise
  • 27 in Basilicata
  • *Mancano oggi i dati della Campania, che non sono aggiornati.

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

More in:Featured

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *