Sport e benessere

Champions League. Frase razzista del quarto uomo, Uefa apre un’inchiesta

Sebastian Coltescu avrebbe dato del “negro” a Webo, assistente tecnico del club turco. Immediata e indignata la reazione dei giocatori. Ufficiale il recupero alle 18.55, si ripartirà dal momento dello stop con nuovi arbitri. L’Uefa apre un’inchiesta

Nella serata di ieri, durante la partita di Champions League tra PSG e Başakşehir, è successo qualcosa di storico.Tutti, ma proprio tutti i giocatori hanno deciso di lasciare il campo. Dopo appena tredici minuti.

Perché? Perché il quarto uomo, nel richiamare un intervento arbitrale contro il vice allenatore del Başakşehir, ha utilizzato espressioni razziste: “Devi espellere quello lì, quello nero”.Come se, rivolgendosi a un bianco, dicesse “quello lì, quello bianco”.

Da qui la decisione storica di tutti i presenti, di entrambe le squadre: abbandonare il campo, che è rimasto vuoto. In mondovisione.

Lo show non deve continuare. Non più, non di fronte all’ennesimo caso di razzismo.Che sia d’esempio a tutti per non tacere mai in situazioni come questa. Perché non basta non essere razzisti.

Bisogna essere antirazzisti.

Manuela Claysset

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *