1 min di lettura

Spezzano della Sila (Cosenza) – Arrivano le prime patatine made in Sila. È l’idea di due fratelli calabresi Antonio e Serena Paese. Dopo anni di lavoro nell’agricoltura a Camigliatello, basata proprio sulla produzione di patate, ecco la “geniale” trovata. A supportare l’iniziativa, l’ex parlamentare Franco Laratta.

“Antonio e Serena – racconta lo stesso Laratta sui social – decidono di commercializzare un prodotto denominato “Le Montanine”. Si parte con due gusti: classica, patate silane e sale, fritte in modo artigianale usando una miscela d’olii, 70% olio di semi di girasole e 30% olio extravergine d’oliva. La classica intramontabile. Cipolla di Tropea IGP e patate della Sila IGP. Un connubio perfetto, prodotte usando la stessa tecnica, ma soprattutto scegliendo prodotti Calabresi”.

“Dopo i primi mesi di prove e verifiche, il prodotto – sottolinea ancora – sembra funzionare bene. Colpisce il suo gusto intenso, un sapore pieno e corposo, carico di profumi e aromi interamente calabresi. Si sente la forza di una terra bella, tutta natura e paesaggi incontaminati. In queste patatine c’è la Calabria vera, che non teme confronti, dove si trova l’aria più pura del mondo e l’acqua che non ha rivali”.

fonte Iacchitè

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi un commento!
Per favore inserisci qua il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.