PoliticaPolitica Locale

A proposito delle elezioni amministrative di Rende…

È finito solo il primo tempo di una bella ed esaltante partita

Quando si crede in qualcosa e quando la fede ti supporta ed è incrollabile, allora tutto ciò che si fa non è affatto vano; specie quando i motivi e le ragioni di una battaglia giusta e sana da combattere inorgogliscono, entusiamano e danno senso alla nostra stessa esistenza; specie quando si tratta di offrisi volontareamente per servire la democrazia, per difendere valori e per dare sostegno agli umili e bisognosi di una comunità.

In queste elezioni amministrative di Rende, che alla vigilia molti ritenevano piatta e scarsamente entusiasmante, si è improvvisamente accesa una fiammella, fiammella che da speranza ed apre squarci di futuro. Questa speranza sta, soprattutto, nella volontà, nella figura e nella statura politica ed umana di Sandro Principe che, più di ogni altro, ha sentito il dovere ed il bisogno di offrirsi, di immolarsi e di buttarsi nella mischia e nella bagarre di una competizione difficile quanto stressante; in una battaglia non utile per sé stesso, ma importante e necessaria per una intera città.

Di questa battaglia, il 26 Maggio si é giocato il primo tempo e, con grande soddisfazione, possiamo tranquillamente dire che è stato un bel primo tempo. Non era affatto scontato alla vigilia, che i riformisti lo giocassero così bene questo primo tempo, e non era affatto scontato che una pletora di cittadini con i loro quasi 5000 voti, avessero risposto positivamente e con entusiasmo alla discesa in campo di Sandro Principe. Dobbiamo ammettere, ancora una volta, che Sandro Principe è stato profeta in patria e che la sua lungimiranza e spirito di servizio ci consentono di assistere ed a farci vivere nuove avventure; adesso, rimane da giocare il secondo tempo di questa partita elettorale, il ballottaggio. Sicché, questi quindici giorni di perenne spogliatoio, non ci devono distrarre anzi, ci devono ancora di piu caricare e motivare al fine di raggiungere quella vittoria finale tanto agognata: vincere le elezioni amministrative di Rende. Le possibilità ci sono perchè partiamo per lo più alla pari con il sindaco uscente: il candidato Manna e perché il clima sembra chiaramente a nostro favore.

Riprendiamoci il futuro, costruiamo idee e seminano sogni, ridiamo certezze e dignità alla nostra città, che ne ha tanto bisogno. Sandro Principe si è dimostrato, ancora una volta, la persona giusta per riscrivere una nuova bella pagina di storia politica nella nostra amata Rende.  Che i cittadini sappiano riflette e, saggiamente, decidere.

Ing. Tonino Simone

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

More in:Politica

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *