Calabria 2021: Giudiceandrea lascia il PD e si candida con De Magistris
Politica Locale

Calabria 2021: Giudiceandrea lascia il PD e si candida con De Magistris

Uno scenario indecifrabile quello che si appresta a prendere forma alle imminenti elezioni regionali della Calabria; e se nel centrodestra lo strappo di Giorgia Meloni fa sentire il suo peso e delegittima l’autorevole scelta di Occhiuto, anche nel centrosinistra sono in corso vari stravolgimenti.

È il caso, ad esempio, dell’ex consigliere regionale della Calabria 𝙂𝙞𝙪𝙨𝙚𝙥𝙥𝙚 𝙂𝙞𝙪𝙙𝙞𝙘𝙚𝙖𝙣𝙙𝙧𝙚𝙖 𝙝𝙖 𝙡𝙖𝙨𝙘𝙞𝙖𝙩𝙤 𝙞𝙡 𝙋𝙖𝙧𝙩𝙞𝙩𝙤 𝙙𝙚𝙢𝙤𝙘𝙧𝙖𝙩𝙞𝙘𝙤 𝙚 ha scelto di candidarsi al fianco di 𝙇𝙪𝙞𝙜𝙞 𝙙𝙚 𝙈𝙖𝙜𝙞𝙨𝙩𝙧𝙞𝙨. “La lotta per tentare di cambiare il Pd dall’interno – afferma in una nota – è una lotta impari. Non c’è riuscito Zingaretti che si è dimesso dopo aver gestito in maniera esemplare la crisi della pandemia ma si è dovuto arrendere all’eccesso di correntismo. Io 𝙖𝙫𝙚𝙫𝙤 𝙖𝙙𝙚𝙧𝙞𝙩𝙤 𝙖𝙡 𝙋𝙙 𝙘𝙤𝙣𝙫𝙞𝙣𝙩𝙖𝙢𝙚𝙣𝙩𝙚 proprio in virtù del progetto di piazza grande, venuto meno il quale non mi pare si sia data continuità a quel progetto di rinnovamento non solo generazionale ma di impostazione e di liturgie che avevamo desiderato. 𝘿𝙞 𝙛𝙖𝙩𝙩𝙤 c’è 𝙪𝙣𝙤 𝙨𝙘𝙤𝙡𝙡𝙖𝙢𝙚𝙣𝙩𝙤 𝙚𝙫𝙞𝙙𝙚𝙣𝙩𝙚 𝙙𝙞 𝙦𝙪𝙚𝙨𝙩𝙤 𝙥𝙖𝙧𝙩𝙞𝙩𝙤 dalla realtà e lo dimostra il fatto che in Calabria abbiamo un candidato di centrosinistra che si era proposto e che era già all’interno di tutte le case dei calabresi, perché conosciuto, stimato ed ammirato. Ma per paturnie locali, e soprattutto campane, 𝙜𝙡𝙞 𝙖𝙩𝙩𝙪𝙖𝙡𝙞 𝙙𝙞𝙧𝙞𝙜𝙚𝙣𝙩𝙞 𝙣𝙖𝙯𝙞𝙤𝙣𝙖𝙡𝙞 𝙙𝙚𝙡 𝙋𝙙 𝙨𝙤𝙣𝙤 𝙨𝙩𝙖𝙩𝙞 𝙘𝙤𝙣𝙫𝙞𝙣𝙩𝙞 𝙖 𝙥𝙪𝙣𝙩𝙖𝙧𝙚 𝙨𝙪 ‘𝙖𝙡𝙩𝙧𝙞’, fino a reperire la vittima sacrificale da immolare sull’altare della sconfitta per tentare di ottenere un’altra sconfitta, quella di de Magistris. Ma non ci riusciranno: aumentano ogni giorno le persone, anche e soprattutto liberal, moderati, persino di destra, che ne hanno piene le tasche e uniti vogliono votare solo per de Magistris.

 

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *